Montopoli Giamaica

Tra un po’ salgo in piscina. Per fare i miei consueti esercizi e rinfrescarmi un po’. Anche se ieri pomeriggio il termometro che instancabilmente fa il giro lungo i bordi segnava un’anticchia sopra i 30 gradi, la temperatura che tanti anni fa un cantante giamaicano mi disse costante nelle acque della sua terra.

IMG_8234

Sia come sia, anche se ieri si leggeva della Pellegrini che si lamentava dell’acqua troppo calda della piscina in cui si allenava (per l’appunto a 30 gradi), per me che non lavoravo (cioè, sì, lavoravo, ma senza scopi agonistici) quei 30 gradi erano sì, forse un filino eccessivi, ma di quegli eccessi che proprio non dispiacciono. Tanto fuori di gradi ce n’erano ancora 33-34 e quindi in acqua ci si rinfrescava comunque.

Ieri pomeriggio, niente cane (plurale di cana) a tenermi compagnia. C’era invece Sparaciu,

IMG_8231

spaparanzato su un lettino, a guardare (in realtà le ignorava bellamente) le mie evoluzioni nell’acqua.

Piazzolla mentre il sole tramonta sulla piscina

Galleria

Questa galleria contiene 1 immagine.

Adesso sono bloccato nel mio studio a lavorare (confesso di essere un po’ cotto e di andare avanti sulle forze). Ma ieri sera mi sono rifiutato: «’gn’ho fatta a lavora’». E me ne sono andato, verso le quattro e mezzo, … Continua a leggere

Come la nonna di Verdone in acqua

Galleria

Questa galleria contiene 2 immagini.

Oggi primo vero bagno in piscina. Con tanto di ginnastica in acqua, come quando stavo nel centro di rieducazione di Aprilia. Infilata la ciambella (con tanto di pesciolini, vedi la foto qui sotto) al piede, imitavo la nonna di Verdone … Continua a leggere