L’alba e la stampella

Ore 8 e qualcosa

Stamattina mi sono alzato “gasato” e sono andato a fotografare quando ho visto la luce che aumentava, segno del sole in arrivo. Sono andato alla finestra senza stampella e pensavo: è l’alba di un nuovo giorno. Tecnicamente è incontrovertibilmente vero. Come ogni giorno, del resto. Per quanto riguarda la gamba e la mia mobilità, il nuovo giorno, quello definitivamente senza stampella, non è oggi. E temo neanche domani…

Ancora con la storia degli iperprotetti

Galleria

Questa galleria contiene 3 immagini.

Scritto per RadioArticolo1. Domenica 18 sera da Fabio Fazio il supeministro Passera ha tranquillamente smentito la sua collega Fornero che continua a dire (vedi l’intervista al Corriere della Sera della stessa domenica) che la stretta durissima sulle pensioni, con l’abolizione … Continua a leggere