I pavoni di Villa Sciarra

Sul sito Facebook di Trastevere.app hanno pubblicato una serie di interessantissime foto sulla zona del Gianicolo e dintorni. Dai dagherrotipi delle distruzioni dopo l’assedio francese del 1849 alla neve in uno scatto del conte Primoli alla fine dell’800. Una “gallery” di immagini assolutamente da non perdere.

A me hanno colpito, tra le altre, alcune foto dei pavoni di Villa Sciarra.

pavoni a villa sciarra

splendidi pavoni bianchi a villa sciarra

Pavoni che mi hanno ricordato i racconti di mio padre, che visse dai due anni a trentuno (fino a quando nacqui io nel 1953) nella casa di Via Dandolo, proprio sotto Villa Sciarra. Papà raccontava del “canto” sgraziato (anzi, di più, inascoltabile) di questi uccelli che la notte non davano tregua a chi viveva lì. Era una condanna, davvero.

Poi, però, la guerra pose rimedio a questo stato di cose, raccontava papà. Dopo un po’, diceva, di pavoni non ne rimase nessuno. Cosa fa fare la fame…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...