La carrozza sulla neve

1890 neve al gianicolo carrozza di giovanni primoli

Quando ero piccolo la neve a Roma era un avvenimento. Tanto che ci facevano le canzoni. (La neve seria, s’intende, perché, a dire il vero, provarci ci provava un anno sì e tre-quattro no, a nevicare). Quella del ’56 la ricordo, diciamo così, perché è “storia” e perché me l’hanno raccontata: io c’ero, ma non avevo neanche tre anni e onestamente non ho ricordi concreti dell’avvenimento. Ne ricordo una intorno ai miei dieci anni circa. Tutto bianco, tutti a casa, niente scuola: una goduria. E ne ricordo un’altra verso la fine degli anni 60, con mio fratello che ci portava a scuola con l’auto di papà e all’altezza del ponte della Magliana, sulla strada ghiacciata, fece un testa-coda “bellissimo” (così lo definisco oggi, allora devo confessare che me la feci quasi sotto…) .

Questa foto scattata intorno alla fine di due secoli fa (mi verrebbe da dire del secolo scorso, e invece no, ahimè, lo si poteva dire fino a sedici anni fa, ora no)  dal solito conte Primoli, nella gallery di cui ho parlato nel post scorso, mi piace particolarmente e quasi mi commuove. Ritrae la carrozza del conte sulla spianata del Gianicolo, con i platani appena piantati a tenere compagnia alle erme dei patrioti. La didascalia parla del 1890, anno in cui non mi risulta (dal link precedente) ci sia stata neve. Ci fu però nel 1887, anno in cui vennero anche messi i primi busti. La statua di Garibaldi venne eretta nel 1896.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...