La pennica del Sor Fabrizi

unknown-xIn questo giorni “viaggio nel tempo” sul mio computer leggendo le pagine di varie Strenne dei Romanisti. In quella del 2009 c’è un bell’articolo di Manlio Barberito che inizia ricordando la casa in cui era nato alle pendici del Campidoglio (casa che ovviamente non esiste più con la “sistemazione” fatta negli anni Trenta), parla poi di com’era quel quartiere a quei tempi e racconta infine dell’incredibile casa e “giardinetto” del custode e sagrestano (di nome Virgilio) della chiesa di S. Anastasia, che si trova sotto il Palatino alla fine del Circo Massimo.

L’articolo si conclude rimembrando un episodio (raccontatogli dallo stesso custode) che coinvolge Aldo Fabrizi, che, dopo aver girato alcune scene di un film  nella piazza davanti alla chiesa, “se ne moriva” de fa’ ‘na pennichella in quel giardino. Una “chicca” che potete leggere, se volete, nella prosa qui sotto dello stesso Barberito.

fabrizi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...