Settant’anni fa, oggi

nozze-miei

Il 28 ottobre a casa mia non è l’anniversario della marcia su Roma. No, è l’anniversario delle nozze di mia madre e mio padre. In quel giorno del 1946 Lisa ed Eugenio, a Bologna, in una chiesa su Via Murri, si dissero “sì” e cominciò la loro vita insieme, fino a che la morte di mia madre venticinque anni dopo li separò. Ecco dunque una delle immagini fondanti della mia mitologia personale (assieme a quella della gita nella Valle di Casies). A destra nella foto la famiglia di papà, a sinistra quella di mamma, (chi fosse interessato a ulteriori approfondimenti può leggere qui).

Mamma ha il viso stanco. Papà sorride e sembra aver superato, almeno nel fisico, i traumi della prigionia (comunque è ancora magro di una magrezza non sua: era tornato non molti mesi prima dal campo di prigionia in Polonia facendo un lungo giro in Russia; non proprio la strada più breve…). La vita ricominciava dopo i traumi della guerra e la tragedia di nonno Lino, ucciso a Milano nelle giornate di fine aprile dell’anno prima, la settimana della resa dei conti. Sedici mesi dopo nascerà mio fratello. Per il sottoscritto bisognerà attendere altri cinque anni…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...