Otto anni in rosso

L’altro giorno ho iniziato la mia nona Moleskine rossa. L’agenda settimanale in cui scrivo in rosso tutti gli impegni e in blu i fatti rilevanti (si fa per dire) della mia vita.

Un tempo non avevo bisogno di agende. Ero “famoso” per la mia memoria e avevo tutto lì, nella mia testa. Da qualche anno non è più così. E allora, à la guerre comme à la guerre: mi segno tutto (o quasi), appuntamenti, medicine, libri, film, cene, vini.

Così se mi viene voglia di sapere che cosa ho fatto, chi ho visto, dove sono stato, cosa ho letto in quel determinato giorno, ho lo strumento per soddisfare la mia curiosità. genia

Prima o poi mi verrà la curiosità, lo so.

P.S. MI accorgo adesso che ho iniziato con le agende quando sono andato in pensione. Sarà un caso?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...