La diva e l’arcobaleno (reloaded)

Ne parlavo ieri con amici. Del castello e di quella donna straordinaria che è stata Josephine Baker. Quest’anno il solito giretto in Francia è saltato, come tante cose per colpa, della pandemia. Allora lo rifaccio qui, ribloggando delle cose belle che abbiamo visto e che quest’anno avremmo dovuto rivedere con Rocco e Marianne. Ma c’è sempre il 2021…

enricogalantini

Di Josephine Baker sapevo poco o nulla: le Folies Bergère, il gonnellino con le banane, il corpo statuario, l’Età del Jazz a Parigi. Poco o nulla insomma. Ma nel Perigord nero, quasi sulle rive della Dordogna e a pochi chilometri da Sarlat-la-Caneda, uno dei centri più pittoreschi della regione, c’è un castello in cui tutto parla di lei, di quella donna davvero straordinaria che è stata Josephine Baker.

home-chateau Il castello, oggi

home-jardins Un pezzo dei giardini. Adesso stavano rifacendo il giardino alla francese

Chateau-1898 Il castello nel 1898

Il castello si chiama Les Milandes, sta nel comune di Castelnaud-la-Chapelle, è stato costruito alla fine del 1400, ma poi rifatto e ampliato all’inizio del secolo scorso. La Baker, lo affittò all’inizio degli anni 40 per comprarlo nel 1947 ed esserne poi cacciata nel 1969, quando, travolta dai debiti, non riuscì più a far fronte alle spese che una dimora…

View original post 313 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...