Quello che mancava

Ho riletto il post di ieri sulla passeggiata alla Mola di Roccantica, finalmente affacciata sull’acqua scrosciante del Fosso di Tancia. E mi sono accorto di una cosa che mancava nel racconto rispetto all’esperienza che avevo fatto sabato. Mancava il rumore dell’acqua, prima da lontano, in fondo alla valle e poi lì, di fronte e tutto intorno a me, sul torrente. E poi quello ancora più forte della cascata dietro il masso d’angolo, forte come non me lo aspettavo, con un impatto davvero fisico.

E allora, visto che i potenti mezzi della Galantini & co me lo permettono, rimedio in parte (in parte perché nessun video, nessuna foto sono come quello che raffigurano) oggi con questo piccolo video.

 

P.S. Sì, lo so, mancano anche gli odori, i profumi improvvisi nel bosco quando ti avvicini a questa o quella pianta (o anche le puzze…). Ma per questo non sono/non siamo attrezzato/i…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...