Gli album della mia vita #1. Attraverso gli occhi di Ian

Oggi lo risentivo in macchina e ogni volta sono stupefatto dall’incredibile freschezza di questa musica. Oltre che dalla voce inarrivabile di Ian (pardon, Iain) Matthews in quel lontano 1973…

enricogalantini

Ci sono a volte degli album – stavo per scrivere degli elleppì, cosa che avrebbe svelato subito la mia età – che, magari anche senza essere capolavori, ti entrano nella pelle e diventano parte di te. Poi ce ne sono altri che hanno lo stesso effetto e sono anche dei capolavori. È questo il caso di “If you saw thro’ my eyes”, di Ian Matthews, con il quale vorrei inaugurare questa specie di rubrica del mio blog.

Qui di lato la copertina intera (essendo uscito al tempo in cui gli album erano elleppì, le copertine erano cose serie) mostra il nostro pensoso che guarda fuori dalla finestra, mentre accarezza il gatto. Ian aveva allora 24 anni e aveva già attraversato i Fairport Convention, di cui era stato la prima voce maschile, e poi era stato anche primo nella classifica dei singoli inglesi con la versione di Woodstock (la canzone…

View original post 463 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...