Strisciando a casa

Il vero ostacolo, quello che ho avuto in mente durante tutta la camminata, si è presentato dopo tre ore abbondanti. Lo sapevo che sarei arrivato al dunque e sapevo anche che, arrivato «a Rodi» (figuratamente parlando) avrei dovuto «saltare». In realtà, come la foto qui sotto illustra non tanto bene, più che saltare, avrei dovuto strisciare 

IMG_1301

sotto il cancello per evitare  un’«allungatoia» di un chilometro e mezzo che a quel punto, dopo 10 chilometri abbondanti di saliscendi (più «sali» che «scendi») sarebbe stata esiziale. L’altra volta che ero passato di qua, salendo e non scendendo, ero riuscito a passar di lato al cancello (a sinistra) ma questa volta c’erano troppi rovi. Di passare sopra, vista la mia agilità e il fatto che il cancello non era bloccato al centro ma faceva tranquillamente avanti e indrè, non se ne parlava proprio. Restava solo l’opzione «marines» (o se preferite l’opzione «serpente») e da buon «marine» (o se preferite da buon «serpente») ho superato così l’ostacolo iniziando l’ultima discesa verso casa.

Dove sono arrivato diruto ma soddisfatto. Un altro desiderio realizzabile e realizzato.    Un’altra bella giornata in giro per il monte Acuziano, che è sempre più un mio luogo del cuore. Accompagnato da una bella tramontana che ha pulito il cielo a fondo e che faceva danzare gli arbusti che ricoprono le mura della chiesa di San Martino, il sogno mai realizzato dell’abate Bernardo II che, dopo l’assedio

e la distruzione di Farfa nel  X secolo, un secolo dopo voleva un monastero più sicuro e decise di costruirlo quassù. Ma l’abate che venne dopo di lui decise che no, che l’idea era sbagliata. E così la chiesa rimase lì, senza tetto, per tutti i secoli che vennero dopo. E lì sta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...