Ci vuole il suo tempo, sei anni dopo

Dopo la gelata di marzo (quando per tre giorni qui nella valle la temperatura di notte è scesa ben sotto i meno dieci) il fico d’india sembrava stremato. Un bel pezzo della pianta infatti era proprio morto. Ma quello che è sopravvissuto è diventato meglio di prima e – per la prima volta in dieci anni (anno più anno meno) – ha fatto fiori e darà frutti.

È proprio vero quello che scrissi anni fa. Ci vuole il suo tempo, nelle cose della vita. E puoi darti da fare quanto vuoi – e fai bene a farlo –  ma alla fine la natura decide da sola quando e se è il momento.

Tu puoi gioire quando succede. Ed è già tanto.

IMG_9303

I primi fiori

IMG_9304

I primi fiori più da vicino. Essossoddisfazzioni…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...