L’amico kazako

Mi è venuto in mente l’amico etiope di Nanni Moretti, ieri, quando ho visto a metà mattina che la maggior parte delle pagine viste quel giorno a quell’ora (poi avrebbero “vinto” gli italiani) sul mio blog erano state viste in Kazakistan (immagino da una persona – più di una persona mi sembrerebbe alquanto improbabile – magari da un italiano in trasferta, o magari da un kazako che sa l’italiano: se non lo sapesse perché aprirebbe quindici pagine invece di scappare a gambe levate?). L’amico kazako, insomma.

StatsE la cosa mi ha colpito non tanto per l’esoticità del paese (ho avuto visitatori da posti ancor più improbabili, tipo Malesia o Yemen) quanto perché solo il giorno prima avevo scherzato con Roberta su un possibile viaggio da organizzare in Uzbekistan, paese che si trova proprio lì, proprio sotto a quell’enorme macchia gialla sulla cartina delle statistiche che è il Kazakistan.

Tutto era cominciato con una bella foto di Khiva trovata su un sito mainstream (credo quello di Repubblica). Cerco su Google e trovo che Khiva è in Uzbekistan. Giro un altro po’ e trovo un viaggio organizzato in quel paese, con tappe a Bukhara (come il tappeto del salotto di casa dei miei…) e Samarcanda (da cui Cuozzo mi portò un  buffo cappelletto nero, con tanto di vetrini e fili d’oro intrecciati). Penso all’Armenia e provo un impulso subitaneo a immaginare di partire. Ne scherzo un po’ via mail con Roberta, mettiamo in “aggenda” il viaggio (magari per il 2015) e poi, il giorno dopo, si affaccia l’amico kazako.

Non credo alle coincidenze. È un segno del destino. Uzbekistan, aspettaci.

Un pensiero su “L’amico kazako

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...