La palma e il chiostro

IMG_4921Los Angeles? Naaah, oops, volevo dire no. No, decisamente no. Siamo in patria, se questa è ancora una patria. Anzi, siamo nella capitale, nel cuore della capitale. Là dove sono raccolte le testimonianze di quando Roma era “la” capitale. Nel giardino che precede l’ingresso a una delle sedi del Museo nazionale romano, quella delle Terme di Diocleziano. Incredibile edificio dall’incredibile storia: in parte riutilizzato da Michelangelo per la basilica di S. Maria degli Angeli; in bella parte ancora lì, restaurato con le sue mura altissime e potenti; in parte riaffiorante nei dintorni: la Casa del Passeggero, la chiesa di S.Bernardo alle terme.

A dire il vero, gran parte del museo è un po’ troppo da specialisti, ma basterebbero le due tombe della via Portuense e quella del lungotevere trasteverino, traslate nell’aula X delle Terme, per giustificare la visita. E poi, al fondo di un corridoio si apre il grande chiostro, fatto (pare) su disegno ancora di Michelangelo quando accanto alla basilica venne eretta una Certosa.

Uno spettacolo, il chiostro: grande, tutto pieno di reperti archeologici, con al centro i cipressi, la fontana e tante teste di cavalli, tori e giovenche. Un posto fuori dal tempo. Se non si alzano gli occhi ai palazzoni della Roma umbertina…

IMG_4914IMG_4919

Nella foto qui sotto, che posto il giorno dopo, l’ingresso dell’aula X delle Terme e la palma, – solo il fusto sottile – proprio a metà della panoramica…

terme ridotta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...