Con il naso all’insu

Spesso durante il nostro viaggio in Francia ho scoperto i miei compagni d’avventure a guardare in alto (evidentemente nei momenti in cui io stesso smettevo, magari per un attimo, di farlo). Questa foto,IMG_4477scattata a St. Maximin,ne è un po’ l’esempio. Daniela, Mina e Angelo guadano in alto, io guardo loro e scatto. Ma fino a un attimo prima, anch’io avevo il naso all’insu. E guardavo questo

IMG_0147e cioè questo

IMG_0146E già, il gotico fa questo effetto. E a St. Maximin, al di là della fuffa della tomba di Maria Maddalena (ma la cripta con i tre sarcofagi del 4° secolo è assai affascinante), il gotico dà una bella prova di sé.

Ma non è solo il gotico che aspira al cielo. Anche il tardo romanico a volte non scherza. Basta guardare questa immagine

IMG_4622per rendersene conto. Qui siamo a Conques, nell’abbaziale di St. Foy, un posto (il paese e la chiesa) tra i più belli che abbia mai visto in tutta la mia vita. (Ma ne parlerò in qualche altro post, prima o poi.)

PS  Due anni fa, il 16 novembre, iniziavo questo blog. Non credevo di durare tanto: di solito mi stufo abbastanza presto delle cose. Sono contento di non essermi ancora stufato…

2 thoughts on “Con il naso all’insu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...