Ripetizioni

Quando ieri sera sono passato sul belvedere di Montopoli (erano le sette e spiccioli, ed era appena finito uno stimolante brain trust in quel di Poggio Mirteto) ho guardato verso la valle del Tevere ed è scattato il clic. Vuoi vedere… mi sono detto. Per vedere, l’unica era fermarsi e guardare. Sic feci e, in effetti, il sole calante sopra il Sor Atte, ad allungarsi un po’ alzando bene le mani che sorreggevano ‘i-Phaster, permetteva di provare a riprodurre l’effetto della mia foto preferita, quello del sole che illumina il lampione, per capirci.

Al secondo tentativo, alzati anche i talloni, il raggio di sole ha centrato il centro del lampione. A me la foto non dispiace. Certo, il risultato è un po’ in minore, devo ammettere, perché le ripetizioni raramente superano l’originale. E poi, la prima volta non si scorda mai…

IMG_0619

P.S. Una cosa va detta: per quanto è pippaccione quando si deve scattare di notte, l’i-Phaster è fantastico nelle situazioni di controluce: a lui il sole di fronte je fa un baffo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...