La bellezza nascosta

Stamattina sveglia a ore antelucane. Sono le cinque meno qualcosa quando gli occhi s’aprono e, diversamente da altre volte, so immediatamente che la notte e il sonno sono finiti. Leggo il giornale, ma c’è così poco d’interessante. Apro le persiane, ormai sono quasi le sette, e lo spettacolo è quello di sempre, ma è come smorto, senza luce. In lontananza il Farfa fa sentire il suo rombo, un basso continuo sul quale s’intrecciano i richiami dei galli della valle. Oggi, dicono le previsioni del tempo, piovicchierà tutto il giorno. In compenso non fa più il freddo becco degli ultimi giorni. Tutto l’insieme  ha una sua bellezza nascosta, segreta, quasi il riflesso di mattine piene di luce. Buona domenica.

59C0C0BA-F010-44DF-99A0-65089A6405B9

P.S. Questo è il primo post scritto sull’i-Phone. Forse è anche l’ultimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...