La non abitudine

Epperfortuna che al bello non ci si abitua, che non lo si dà per scontato, che non se ne prova quasi noia (come a me succede peraltro in certi mega-musei, dove arrivi quasi a dire: “Cheppalle, un altro Botticelli…”).

Per questo quando ieri sera sono uscito dal mio studio a riveder le stelle delle sette di sera, le stelle non c’erano (il cielo era nuvoloso anzichenò), ma in compenso stava sorgendo un’incredibile luna gialla. Così gialla che l’i-Phaster l’ha scambiata per il sole…

IMG_7716

P.S. Come sempre dal vivo era meglio: la luna era un po’ meno sfolgorante ma più gialla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...