Baroni da bere

Il Minervois m’è piaciuto molto, quel giorno che da Carcassonne ci siamo spinti a Nord. Minerve, il paese che dà il nome alla zona, è molto bello, messo com’è tra i canyon creati da due fiumi, il Cesse e il Brian.

IMG_4967

Ottocento e rotti anni fa fu la prima tappa della Crociata degli Albigesi: assediata da Simone de Montfort, si arrese sotto i colpi delle catapulte e 140 Catari che si rifiutarono di abiurare vennero messi al rogo.

Non lontano di lì ci sono anche da altri paesi interessanti: Caunes e Rieux, con belle chiese

IMG_4969

Uno dei capitelli della chiesa dell’Assunta a Rieux, edificio a pianta eptagonale della fine del XII secolo

IMG_4948

La zona absidale dell’Abbazia di Caunes, anche qui siamo nel XII secolo

e piazzette silenti.

IMG_4946

Gli incredibili platani di una piazzetta di Caunes-Minervois

Bello, il Minervois. Che per di più è patria di buoni vini. Recentemente mi sono imbattuto in un ottimo Les Barons 2011, cuvéè dello Chateau d’Oupiah. Nella Guide Hachette è stato qualificato 3 ***, vin exceptionel, ed è anche uno dei “coup de coeur” degli estensori della guida.

IMG_9106

IMG_9105

Nato da un assemblaggio di carignan, grenache e syrah, questo 2011, dal bel color rubino, è un vino potente ma soprattutto dotato di grande equilibrio e piacevolezza. Colpisce fin dall’ingresso in bocca con sapori di mirtillo e ciliegia matura (dice la Guida…)  e lascia con un finale lungo e la voglia di berne ancora (questo lo dico io). Un coup de coeur anche per il sottoscritto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...