Pannelloni, non cannelloni

Ho accennato, un paio di post fa, ai pannelloni (il “corruttore automatico” li muta sempre in “cannelloni” – da quanto tempo non mangio cannelloni…) che ho fatto fare a Roma da Digicad. Sono entrambi destinati alla mia camera da letto. Uno come “testiera” del letto (e l’ho già messo in loco), l’altro, ancora da appendere, in alto sopra il comò, per avere sempre davanti agli occhi le Dolomiti di Sesto.

Sono fiero del risultato. Per essere un particolare di una foto fatta con l’i-Phast in modalità panoramica, il pannello con i lampioni del belvedere di Montopoli verso il Soratte ha retto più che bene l’ingrandimento a 140 cm x 50. E poi, appeso lì, dà al muro giallo, di per sé luminoso, ulteriore luce…

IMG_8651 (1)

Ecco la foto originale, nella quale l’i-Phast era riuscito a catturare una luce davvero incredibile (siamo a gennaio, l’anno scorso, poco prima delle 17), una luce in grado di nobilitare anche un luogo non certo esaltante come l’edificio che sta davanti al belvedere, con tanto di parcheggio e cemento a profusione.

IMG_4329 (1)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...