Al coperto

Quando ero piccolo di notte me ne stavo immobile nel letto, con la coperta tirata fin sotto il naso, attento a non fare il benché minimo rumore. Così ero al sicuro: nessuno mi avrebbe preso né avrebbe potuto farmi del male, lì sotto la coperta.

Dev’essere più o meno lo stesso atteggiamento di Chicca, che quasi sempre, di notte, tralascia la sua morbida cuccetta (con tanto di nome scritto sopra), si nasconde sotto il letto e se ne sta lì, immobile e silenziosa, salvo per i guaiti e i movimenti un po’ a scatto che fa quando sogna.

A volte però si distrae e qualche “pezzo” del suo corpo non è più così al sicuro…

IMG_7928

IMG_7978 (1)

One thought on “Al coperto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...