Il cerchio magico

Lazy sunday, cantavano gli Small Faces di Steve Marriott e Ian Mc Lagan negli anni sessanta (i mitici anni sessanta…). Bella canzone, allegra e spensierata (ancora non si sapeva come sarebbero stati i settanta, gli ottanta, i novanta, gli zero, i dieci…).

Le foto qui sotto, invece, parlano di un lazy friday (ma sempre afternoon) del cerchio magico di Via Caprareccia. Al sole caldo i tre si crogiolano semiaddormentati

IMG_0239Un attimo di vitalità da parte di Sparaciu: una giravolta e via.

IMG_0240Per un istante anche Orsetta si fa contagiare: Chicca, tetragona, resta immobile.

IMG_0244Ma poi si torna alla normalità. Il cerchio magico si chiude in se stesso.

IMG_0246Lazy friday afternoon.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...