Il granello e la piantona

Capita che in questi giorni agostani io vada, se non tutte le mattine assai spesso, a casa dell’ex parroco di Montopoli, don Carmelo, a scannerizzare le sue “passeggiate per Montopoli”, una serie di libretti ciclostilati che negli anni 80 e 90 distribuiva ai fedeli per invogliarli a conoscere meglio il loro paese. La sua è l’unica collezione di cui abbia notizia (neppure la biblioteca del paese ne ha una completa) e per questo motivo disturbo ogni mattina l’anziano (90 anni) ma lucidissimo (come odierebbe Carlo Fruttero questa definizione…) reverendo e storico ufficiale di questo piccolo ma glorioso angolo della Sabina. Anziano ma ancora pieno di voglia di fare: mentre io tento di scannerizzare (ancora non ho trovato il modo di farlo perfettamente nonostante il mio nuovo scanner portatile: la rilegatura dei fascicoli rende difficoltoso il mio compito) lui studia e prende appunti su chissà cosa.

L’altro giorno mi ha fatto vedere la loro casa (sua e del parroco) che si trova dove mille anni fa c’era la rocca del primo castello di Montopoli ( e in cantina c’è ancora un’antica segreta…). Nel cortile si apre una bella finestra a due luci, insomma una bifora, dalla quale si gode un bellissimo panorama sulla nostra valle.

IMG_4151

La vista sulla valle del Farfa

Nel giardino sottostante, oltre a un orto da invidia (non ho mai visto pomodori così grandi…) c’era una strana pianta dai fiori gialli che partiva direttamente dal muro e dal davanzale. Ho chiesto a Don Carmelo che pianta fosse e mi ha risposto che è la pianta di cui parla Gesù in una famosa parabola, quella del granello di senape. Gli avevano portato i semi dalla Terra Santa, li aveva piantatati nel cortile e poi, da quella pianta, altri semi, portati dal vento, avevano attecchito anche nel muro.

La pianta di senape che nasce dal davanzale

La pianta di senape che nasce dal davanzale

Don Carmelo mi ha regalato poi un rametto con alcuni fiori e delle specie di bacche piene di semi (in effetti sono neri e infinitesimali) che abbiamo subito trapiantato. Adesso si tratta di aspettare…

Il rametto appoggiato sul mac book di Daniela

Il rametto appoggiato sul mac book di Daniela

Un pensiero su “Il granello e la piantona

  1. L’ha ripubblicato su enricogalantinie ha commentato:

    Inutile dire che da noi la senape non ha attecchito… Ma mi piace ri rodare quei giorni di sei anni fa nello studio di don Carmelo. Io a scannerizzare i suoi quaderni su Montopoli, lui intento come sempre a studiare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...