Quel tuffo dal Mulholland

Letto sul Kindle un avvincente racconto di Michael Connelly: Mulholland Dive, dall’omonima raccolta di (tre) pezzi brevi (pubblicata solo in versione digitale, al modico prezzo di un dollaro e 31 centesimi, circa un euro).
Non c’è Harry Bosch ma il linguaggio è sempre quello, secco, preciso, avvincente. Belli anche gli altri due racconti (Cahoots: una storia di poker e di bari; e Two-Bagger: dove alla fine chi caccia capisce di essere cacciato, ma è troppo tardi…) ma è soprattutto quello che dà il titolo alla raccolta ad avermi impressionato. In poche pagine (sul Kindle è difficile quantificare…) ben tre colpi di scena abbastanza inaspettati (leggermente di meno il secondo, forse, ma la perfezione non è di questo mondo) e una scrittura che ti prende per la mano (la tiene bene stretta) e non ti  molla un istante, fino all’ultimo rovesciamento di prospettiva.

Los Angeles di notte dal Mulholland Drive

Tutto inizia quando, sul più famoso viale di Los Angeles, di notte c’è un incidente in cui perde la vita un miliardario, alla guida della sua Porsche Cayman 4s.  Viene chiamato “the reconstructionist”, il tecnico della polizia in grado di “ricostruire” appunto l’accaduto e di qui prende il via una carambola narrativa di grande effetto (almeno per me). Di più non dico, per rispetto di chi decidesse di accogliere questa mia indicazione di lettura.

Michael Connelly

In coda alla raccolta, come spesso fanno negli States, vengono pubblicati i primi capitoli (in questo caso credo i primi tre) del nuovo romanzo di Connelly con protagonista Harry Bosch, The Black Box. Appena uscito l’ho già ordinato (a dire il vero l’ho ordinato qualche giorno prima che uscisse)  e adesso è già in viaggio nella sua bella edizione rilegata verso la mia cassetta della posta. Quando torno a casa sarà la prima cosa che leggerò. Sarà il mio premio personale per la fine terapia…

 

4 thoughts on “Quel tuffo dal Mulholland

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...