Il primo a seguire Francesco

Unknown2

L’eremo di Bernardo a Sefro

Ho vissuto per qualche giorno con Bernardo, grande personaggio più o meno sconosciuto. Credo che di Francesco, per pudore, non scriverò. Ma parlare di Bernardo, il primo a seguirlo sulla sua strada impervia, è stato il modo per avvicinarlo. Come sempre è un racconto, non una biografia, fatto a mo’ di autoritratto. Quello che manca è perché Bernardo o l’ha dimenticato o l’ha considerato meno importante.

Se vi va, cliccate qui sotto.

santestorie

Ho voluto bene a Francesco da quando eravamo entrambi giovani ad Assisi. Lui in verità era più giovane di me. Io ero messer Bernardo, lui aveva già fatto la sua scelta. Il suo esempio e la sua fede furono un lampo di luce per me. Così lasciai tutto, famiglia, casa e ricchezze, per seguirlo. Eravamo tre all’inizio, Francesco, Pietro e io, quando le parole del Vangelo ci dissero qual era la strada da seguire. “Se vuoi esser perfetto, va, vendi quello che hai, dallo ai poveri e vieni, seguimi”. Così facemmo e andammo a vivere in totale povertà alla Porziuncola. Ma siccome la pazzia è contagiosa altri si unirono a noi, e altri ancora, fino a che il nostro numero fu tale che decidemmo di andare a Roma per chiedere al Santo Padre la sua approvazione per la nostra regola di vita.

Da allora seguii Francesco ovunque andasse. Ci recammo…

View original post 295 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...