Il gatto che balla

Oggi siamo saliti sul monte San Martino per preparare il sentiero per la passeggiata Fai di domenica 9 giugno. Dopo aver decespugliato, rastrellato via l’erba tagliata, che quando si secca IMG_5361diventa pericolosa rendendo scivoloso il sentiero, e dopo aver tolto anche un po’ di sassi ballerini, il tutto per più di quattro ore sotto un sole bello caldo, siamo ridiscesi (era ormai l’una e io, che ero salito da vero volpino senza cappello, esibisco stasera una pelata color violacciocca, guardare per credere, e brucia, oh se brucia, anche dopo la crema idratante…).

Mentre ridiscendevamo a un certo punto mi sono incantato a guardare una nuvola, che poi  ho fotografato. Non so se è l’effetto del solleone, o della disidratazione, o forse è solo il mio naturale rincoglionimento, ma a me questa nuvola mi ricordava tanto un gatto che ballicchiava alzando la zampa posteriore destra e quella anteriore sinistra.

IMG_5358

Adesso a riguardarla, ci metto un po’ ma poi rivedo esattamente quello che ho visto stamattina. Quindi posso escludere il solleone  e la disidratazione...

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...