L’una e l’altra. E un’altra ancora

Queste sere, luna piena o giù di lì. E allora dai con i tentativi di foto a luce naturale (ma l’i-Phaster ‘gna fa, stenta, balbetta, dice «mapperché me voi fa ffa’  sta figuracce?» – sì, lo so, a Cupertino hanno un accento diverso, ma questo i-Phaster sente l’influsso burino della Sabina…).

E comunque, prima foto: dalla terrazza, i tre cipressi e l’ombrellone, sotto una luna

IMG_4062

che sembrava piena ma le mancava ancora un pezzettino, come s’è visto nei giorni successivi.

Per la seconda foto il titolo potrebbe essere «La luna si riflette sul pelato mentre il pelato riflette sulla luna». E ho detto tutto.

IMG_4073

La terza è un tentativo di selfie alla Kubrick (quello di Barry Lyndon ma con uno sperimentalismo ancora più spinto: ripresa notturna a luce naturale e senza candele). Guardo in camera e la scarsa illuminazione mi dona uno sguardo quasi penetrante. Il resto è sfumato e pixellato che più non si può. Meglio così…

IMG_4075

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...