Di notte, sui sentieri di Sergio

La spider americana anni sessanta corre nella notte stellata sulla strada litoranea. Lui guida rilassato, lei gli sta a fianco, la coda di cavallo che balla nel vento. Due fasci di luce illuminano la strada. Più in alto il raggio del faro si riflette sull’acqua con una scia fluorescente.

È così che Antonio Lapone ha immaginato i sentieri notturni che Sergio Mancinelli percorre ogni sera su Radio Capital e che oggi sono diventati una compilation. Musica bella – precisazione quasi pleonastica, trattandosi di musica scelta da Sergio. Musica perfetta per viaggiare di notte ma anche da ascoltare sullo stereo sparato a tutto volume – e qui ringrazio il fatto di vivere in campagna e di non avere vicini. (A proposito: ma quanto è più bella e colorata la musica su cd rispetto a un pallido monocromatico mp3, magari a 128 Kbit/s…).

indexNella compilation ci sono se non tutte quasi tutte le voci più belle del soul di là e di qua dell’oceano, dagli incredibili giochi d’ugola di Al Jarreau (con Eumir Deodato) a Chaka Khan, da Patty Austin a Gino Vannelli, da Terence Trent D’Arby a Billy Preston, da Randy Crawford al magico Michael Franks (accompagnato dall’armonica di Toots Thielemans). C’è la chitarra di Stanley Jordan e quella di Dominic Miller. Ma soprattutto due perle: la Lullaby to an anxious child con Sting e, capolavoro assoluto, You are everything, interpretata da Diana Ross e Marvin Gaye. Per chiudere, una pomiciosissima Don’t let me be lonely tonight degli Isley Brothers.

PS In verità, come vera chiusura c’è anche un brano “fantasma”, non segnalato sulla copertina. Una vera chicca, un trascinante pezzo live sul quale è impossibile trattenere piedi e gambe. Un brano che, dopo una lunga introduzione, si rivela per uno dei superclassici del R&B più funk che ci sia. Quale? Se l’ho indovinato io, lo indovinate anche voi. Basta prendere la compilation…

4 pensieri su “Di notte, sui sentieri di Sergio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...