I pixel non bastano mai

Poi dice che uno è monomaniaco. Un po’ sì, vabbè, chi lo nega. Ma se, quando ti svegli per la luce che comincia a entrare nella stanza dalla finestra, la vista è quella che si può ammirare qui sotto, come si fa a non essere monomaniaci?

7 ottobre 2012, ore 6 e 46

E se poi mentre leggi il giornale (che noia ormai questi giornali…) la luce si muove e cambia così

7 ottobre, ore 7 e 01

e poi fino a così

7 ottobre, ore 7 e 06

(e vi ho fatto grazia di qualche passaggio intermedio) come fai a non alzarti ogni due minuti a immortalare per l’ennesima volta il miracolo davanti ai tuoi occhi?

PS A proposito di miracoli, ma quanti cazzo di pixel hanno i nostri occhi, visto che i 5 milioni (o forse sono 8?) dell’iphone danno solo una vaga idea di quello che si vede dalla finestra?

3 pensieri su “I pixel non bastano mai

  1. L’ha ripubblicato su enricogalantinie ha commentato:

    Signora mia, non ci sono più le albe di una volta, direbbe (io) guardando questo post di sette anni fa. Che sia l’effetto dei mutamenti climatici, per via dei quali non ci sono più le mezze stagioni, ma solo pezzi di stagioni tripli o quadrupli e quando caspita gli pare?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...