Un po’ per nostalgia, un po’ per auspicio

Il monastero di Noravank

Un po’ per motivi di salute, un po’ per motivi logistici, un po’ per via della crisi, è un po’ che non si fanno viaggi. L’ultimo “serio” è stato in Armenia. Paese povero e bellissimo. Con chiese e monasteri e panorami antichi e meravigliosi. Come questo di Noravank, lungo la strada che da Erevan conduce alla Persia. O come quello di Khor Virap, nella foto sotto, quella che ogni turista che si rispetti deve fare, con l’Ararat sullo sfondo.

Nel segno della nostalgia e dell’auspicio, questo post…

Il monastero di Khor Virap sullo sfondo dell'Ararat

4 pensieri su “Un po’ per nostalgia, un po’ per auspicio

  1. Pingback: un viaggio rubato | robertaenne

  2. se potessi … penserei anche io, ne avrei un gran bisogno. In attesa di tempi migliori, mi godo e salvo con nome le vostre foto. Grazie anche per questo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...