Prima dell’aurora

Prima dell’alba c’è l’aurora. Prima del sorgere del sole, dell’affacciarsi del disco abbagliante dietro le colline davanti casa, c’è, a volte, il colorarsi di rosa del cielo (“l’aurora dalle dita di rosa…”).

Ma prima ancora, prima dell’aurora, quando c’è solo una vaga luminescenza che si sostituisce al blu notte della notte, appunto, che nome ha quel momento, se ha un nome? Ci vorrebbe un poeta, per rispondere.

Io stamattina, comunque, alle 6 e qualche minuto, l’ho vista quella cosa cui non so dare un nome. E l’ho anche fotografata dal terrazzo (con mano non troppo ferma), prima di salire in macchina e guidare verso Roma.

IMG_3818Poi, sull’autostrada, nel tratto che finisce a Settebagni, altro che “dita di rosa”: sulle colline sopra la Salaria, sul parco della Marcigliana, c’erano vere e proprie “manate” di rosa, a colorare le nubi. Ma non era un’emergenza abbastanza grave da giustificare uno stop per fotografarle…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...