Ma quanti Enrico Galantini…

Pensavo di essere unico. L’unico Enrico Galantini in giro per l’Italia e per il mondo. Non so perché avessi questa idea. In realtà sono l’unico (il primo e l’ultimo, ahimè) Enrico Galantini Novi Lena, visto che questo cognome a tre teste è nato con mio padre e mio zio e dovrebbe finire con mia nipote Elisa (anche se la nuova legge sui cognomi lascia aperta una qualche possibilità).

Ma se guardo su Facebook, io sono uno dei quattro Enrico Galantini presenti. Degli altri tre, uno vive ad Arezzo, uno a Liverpool (ma parla italiano), il terzo non dice nulla su di sé e pubblica come foto quella di un cane lupo. Ho anche pensato di mandar loro un qualche messaggio, ma poi mi sono fermato. Non so se davvero mi interessa conoscerli. E poi non so che  messaggio mandare. Per quello “misterioso” forse basterebbe un “bau”.

Enrico Galantini, banchiere

Di sicuro era Enrico Galantini mio nonno. Ma anche un suo cugino si chiamava così. Come raccontavano a mio zio tanti anni fa, uno dei fratelli del bisnonno ebbe tre figli maschi: uno di essi, “Enrico Galantini, banchiere, viveva a Genova, aveva una villa a Torriglia, sposò un’inglese, non ebbe figli”. Un altro fratello, a sua volta, ebbe un figlio che chiamò Enrico, “morto giovane, sposò (in tempo di guerra) una slava, ebbe due figlie”. Questi Galantini pare abbiano anche loro una tomba di famiglia al Pincetto Vecchio del Verano, ma non so esattamente dove. Prima o poi andrò a cercarla. (Anche se, prima o poi, sono troppe le cose che dovrei fare…).

Tornando all’idea iniziale, non mi dispiace troppo non essere unico. Forse solo un po’. Finisco qui questo post. Non sono molto soddisfatto di questa chiusura (se mi viene qualcosa di meglio lo cambierò) ma non si può essere sempre brillanti. Non essendo unico, posso anche accontentarmi.

 

 

 

 

2 pensieri su “Ma quanti Enrico Galantini…

  1. io sono enrico galantini ” che tu chiami misterioso ” vedi su facebook ci sono tutte le mie informazioni e a volte è meglio essere un “bau” come dici tu che un ……… come dico io tanto dovevo per completare le tue inesattezze e la prossima volta che parli di me almeno documentati

    • caro omonimo, nessuna intenzione di offenderti. Semmai l’intenzione di essere spiritoso, evidentemente fallita. Ovviamente non ero riuscito a trovare tutte le tue informazioni su facebook, se no non avrei scritto quello che ho scritto, che peraltro non mi pare così tremendo. Statti bene e cerca di essere sereno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...