Come un quadro di Lotto

Come fotografo so di essere un po’ scarso. Ma se ti trovi nel posto giusto al momento giusto, il risultato può essere giusto. Il titolo un po’ pretenzioso di questo post fa riferimento, ovviamente, alla presenza di Arturo, il gatto ahimè scomparso. E alla potenza delle luci, nella quale io c’entro assai poco. Le foto sono state scattate il 28 dicembre 2004 alle 16 circa.

Un pensiero su “Come un quadro di Lotto

  1. L’ha ripubblicato su enricogalantinie ha commentato:

    Un post di otto anni fa, che si basa su foto scattate otto anni prima del post. E si arriva così al 2004, l’anno in cui venimmo a vivere qui, nella valle del Farfa, località Pantani di Montopoli. Nelle foto non c’è, ma nelle nostre vite già c’era Chicca, l’highlander (anzi, la lowlander, viste le dimensioni) che ha accompagnato tutta la nostra vita in campagna. Gli ultimi due anni, a farle da badante, sono stati abbastanza pesanti per me. Senza di lei, oggi, io sono molto più libero. Ma è una sensazione quantomeno strana quella di scendere nello studio e trovarlo vuoto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...